Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformitá alla relativa PRIVACY POLICY
(clicca su questo messaggio per chiuderlo e confermarne la lettura)
NEWS
#rugbylume
U14: le assenze non fanno male. Solo vittorie nel triangolare di Botticino
29 Aprile 2018 - Notizie Generali

Altra giornata di soddisfazioni per la compagine Under 14 del Rugby Lumezzane, allenata dai coach Zanchigiani e Manai. Risultati oltremodo positivi alla luce della lunghissima lista di indisponibili: su una formazione di 31 elementi, infatti, i disponibili erano solamente 18 a causa di impegni scolastici.

I giovani gladiatori hanno affrontato, sul campo "Colombera" di Botticino, i padroni di casa della Union Rugby e il Ghial Fiumicello, per la disputa di un probante triangolare.

Partita d'esordio contro il Fiumicello e per i ragazzi di coach Zanchigiani tutto inizia sotto una cattiva stella: i primi 10 minuti infatti sono da film horror. Gli avversari si dimostrano più in palla e sfruttano le difficoltà dei Gladiatori. Il punteggio sorride al Fiumicello che, al 10', è in vantaggio per 14 a 0. Quella che sembra una Caporetto per la compagine rossoblù invece si trasforma in un trionfo su tutti i fronti. I veterani suonano la carica e i rookie rispondono presenti! Tempo 3 minuti e la doppietta di Cavagna ristabilisce la parità. Ma il Lumezzane non toglie il piede dall'acceleratore e continua a martellare gioco a ritmi molto buoni nonostante il caldo afoso. Bugatti e Perini scavano un solco che per i ragazzi del Fiumicello è incolmabile. Damioli in tutte e 4 le occasioni è infallibile e alla fine il punteggio parla chiaro: Lumezzane 28 Fiumicello 14.

Dopo aver atteso che si disputasse la partita tra Fiumicello e Botticino, vinta dai padroni di casa, i gladiatori del Rugby Lumezzane devono affrontare la sfida contro Botticino.

L'approccio alla gara e migliore rispetto all'esordio contro Fiumicello e dopo 3 minuti è Cavagna a incunearsi tra la difesa del Botticino e a schiacciare l'ovale oltre la linea di meta. Damioli sbaglia la trasformazione e il punteggio resta ancorato sul 5-0.
Botticino non ci sta a perdere in casa propria e reagisce immediatamente. Dopo appena 2 minuti infatti supera la difesa valgobbina permettendo al proprio estremo di schiacciare la palla oltre la linea di meta. La trasformazione avviene con successo e Botticino conduce per 7-5.
Ma i ragazzi del Rugby Lumezzane non intendono di certo mollare e dopo appena 4 minuti riescono a sfondare in posizione centrale, dopo una bella azione corale permettendo a Perini di schiacciare in meta l'ovale. Damioli non sbaglia e Lumezzane sale a 12 punti. Ma Bugatti e compagni non abbassano ritmo e attenzione. Dopo una serie di tentativi da parte di Botticino di fare meta è il capitano Bugatti a suonare la carica andando in progressione e schiacciando la palla in mezzo ai pali. Damioli è infallibile e il punteggio vede il vantaggio rossoblu per 19-7. Ma il Lume ha ancora benzina e con un'azione personale schiaccia l'ovale per la meta numero 4! Lo stesso Damioli trasforma per il 26-7.
Botticino tenta di rientrare in partita e riesce a mettere a segno la seconda meta. Ma è solo un fuoco di paglia: infatti prima Bandera e poi Lonatini mettono la parola fine a questo incontro per il punteggio finale di 36-14. 

Soddisfatto a fine partita coach Zanchigiani: "Siamo venuti qui oggi con parecchie assenze, ma ero sicuro che i ragazzi avrebbero comunque dato il massimo. Il caldo all'inizio ci ha tagliato le gambe, ma grazie all'intelligenza dei ragazzi siamo riusciti a rimetterci in carregiata. Sono davvero soddisfatto di tutti loro. Alcuni di quei ragazzi che giocano meno, oggi quando sono stati chiamati in causa non hanno fatto mancare impegno e dedizione. Ho fatto i complimenti a tutti, ma ci tenevo in particolare a farli ad alcuni di loro. Uno di loro faceva oggi il proprio esordio e ha dimostrato le sue qualità mettendo tutto sè stesso. Ma oggi nessuno di loro si è risparmiato! Ci tenevano a fare bella figura e hanno fatto tutto quello che era possibile per portare a casa due vittorie per nulla scontate".

Questa la formazione iniziale: Damioli, Zubani, Cavagna, Bugatti, Perini, Fava, Cantoni, Lonatini, Colombi, Taglietti, Solfrini, Tinelli, Di Cesare. 
A disposizione: Marchetti, Gallinetti, Gnutti, Mantovani, Bandera

Fiorenza Bonetti
Ufficio Stampa Rugby Lumezzane